Categoria: AREA SOCIALE

Resiliente: la virtù della canna di bambù.

È da un po’ di tempo che mi torna in mente l’augurio che un maestro faceva nel gruppo di supervisione: vi auguro non di diventare querce, che prima o poi si spaccheranno, ma fuscelli. Pare che i fuscelli, di cui la canna di bambù è l’esemplare più prezioso, godano della caratteristica del piegarsi sempre e…
Leggi tutto

SociABILITA’, quella forza che ci spinge avanti tra sorriso e determinazione

Dovrebbe essere un mantra, un corollario che contraddistingua la quotidianità di ogni operatore sanitario. In questi anni, parlandone a più riprese con la dottoressa Tiziana Petrosino, abbiamo più volte ammirato la perseveranza e la vera e propria forza d’animo che contraddistingue chi lavora, quotidianamente, tra i reparti del centro di riabilitazione. Quella “sociabilità” che è…
Leggi tutto

Residenzialità, la nuova frontiera della riabilitazione: quando l’utente si sente a “casa”

Parlare di residenza significa offrire un’opportunità di presa in carico e cura a carattere continuativo, ovvero di giorno e di notte. Aggiungere a residenza il termine sanitaria, implica di connotare questa dimensione del carattere di promozione della salute. Concludere con Assistiva, ci permette di garantire il giusto carico assistenziale finalizzato al benessere della persona. Nascono…
Leggi tutto

Il dopo che arriva durante noi: presente e futuro

L’A.I.A.S. sez. Nola onlus, nasce come Associazione di Promozione della persona, in ogni fase della sua vita. Esperienza e accoglienza dei bisogni di chi si rivolge a noi ci portano a costruire una risposta sulla domanda ricorrente che i familiari dei nostri ospiti ci rivolgono: cosa accadrà dopo di noi? Prende così forma la consapevolezza…
Leggi tutto

2 Aprile: Abbracciamoci di blu… abbracciamoci di più!

La giornata della consapevolezza: 2 aprile. Tanti si colorano di blu e colorano di blu strutture, palazzi, magliette, palloncini da far volare perché le persone guardino su. Quest’anno l’A.I.A.S. sez. Nola onlus, è rimasta con lo sguardo ad altezza uomo, leggermente inclinato verso il basso e consapevole che quello che stavamo guardando appartiene a livelli…
Leggi tutto

…e ,nel trilionesimo giorno, Dio creò gli abbracci: furono bellissimi!

“Abbracciame chiù fforte’” potrebbe essere questo lo slogan che identifica l’unione di AIAS con TMA, due storie che si uniscono per crearne una  sola. Storia che, come tutte, comincia con “c’era una volta “…Chi c’era? Un bambino, perché quando nasce un bambino, comincia una storia: ce ne sono di belle e di brutte, tutti vorremmo…
Leggi tutto

Dalla forma dell’acqua all’acqua che “forma”: il progetto di AIAS Nola e TMA

Arriva il momento di osare, di crederci, di forzare il sistema che ripara la paura di “uscire” da un luogo protetto, sicuro, perchè contiene tutte le paure e le ri-orienta sempre lì. Però, poi, si alzano le voci di chi spinge ad andare avanti, ad aggiungere un’ altra tessera al mosaico della nostra vita insieme.…
Leggi tutto